Archive for novembre, 2014

Broccoli antitumorali

mercoledì, novembre 5th, 2014

Proprio così! Da molti odiati, forse più per l’odore che per il sapore, i broccoli sembrano rappresentare la più semplice misura preventiva da adottare contro il male del secolo. Vediamo nello specifico come e perché questa verdura fa davvero bene alla salute.

Innanzitutto occorre precisare che le proprietà benefiche dei broccoli vengono liberate se consumati non troppo cotti. In particolare le sostanze antitumorali, dette glucosinolati, contenute da questa verdura, così come anche da altre crucifere, vengono meglio liberate da una sbollentantura molto rapida, da una cottura in padella di non più di 3 minuti o dalla cottura al vapore. Inoltre gli agenti antitumorali sono più efficaci per l’organismo se i broccoli vengono cucinati interi o comunque non eccessivamente sminuzzati. Per quanto concerne invece il consumo delle pietanze a base di broccoli è consigliata una buona masticazione in quanto aiuta ad assimilarne al meglio i benefici.

Le proprietà antitumorali dei broccoli sono state certificate da studi condotti in merito, tanto che le sostanze in essi contenute sono state classificate come potenziali coadiuvanti della chemioterapia.

Il consumo dei broccoli non eccessivamente cotti pertanto si colloca tra le misure preventive del tumore: non li guardate già più con gli stessi occhi vero? Contemplare questa verdura nella propria alimentazione è importante per la propria salute. Se è il sapore a ostacolarvi, trovate il condimento giusto! Qualche suggerimento? I pomodorini pachino, la mozzarella in fiocchetti, le olive nere o verdi denocciolate. Realizzate una bella insalatona e il gioco è fatto! Noterete che poi i broccoli non sono poi così male.

Eliminare i segni dell’invecchiamento con prodotti efficaci

martedì, novembre 4th, 2014

La lotta contro l’invecchiamento ha tanti e nuovi alleati, che permettono finalmente di affrontare i problemi tipici della seconda e della terza età senza affidarsi ad intrugli dalla dubbia provenienza.

Negli ultimi anni infatti la scienza farmaceutica e cosmetica hanno fatto passi da gigante nella ricerca di materiali e principi attivi che sono finalmente in grado di offrire risultati certi (e quantificabili in laboratorio) riuscendo a superare gli scetticismi e le resistenze più radicate.

Ma di che prodotti trattiamo? E in che modo possono aiutarci? Vediamolo insieme.

I prodotti con i risultati migliori che oggi popolano gli scaffali delle farmacie sono quei prodotti che utilizzano principi attivi naturali che il nostro corpo comunque produce. Si tratta di sostanze come il collagene, naturalmente prodotto dal nostro corpo e che aiuta a ridonare elasticità, consistenza e bellezza al nostro corpo. Stesso discorso per l’acido ialuronico, che è naturalmente contenuto nel nostro corpo e la cui aggiunta ai prodotti di bellezza aiuta a recuperare turgore e lucentezza.

Si tratta di prodotti naturali anche quando derivano invece da sintesi di laboratorio, dato che la loro sintesi non è in grado di cambiare comunque il fatto che si tratta di principi attivi già contenuti dal nostro corpo, e da esso utilizzati per il corretto funzionamento e la corretta sintesi del derma.

Sono efficaci questi prodotti? Si, sono molto efficaci, in quanto garantiscono al corpo di avere proprio quello che serve. Sono altrettanto importanti perché sono sicuri e tengono al riparo da ogni tipo di allergia, cosa che invece non si può dire della vecchia generazione di cosmetici.

La soluzione dunque c’è, ed è alla portata di tutti, dato che le migliori aziende del nostro paese sono da tempo all’opera per rendere possibile questa nuova generazione di cosmetici, perfetti per tutte le pelli e in grado di contrastare ogni tipo di problema di invecchiamento della pelle.